Villa Ferrajoli

La prestigiosa sede del Museo, progettata da F. Gasparoni intorno al 1834, è ispirata al gusto neoclassico. Nelle sale interne conserva ancora la delicatissima decorazione pittorica di G. B. Caretti. Il museo si articola in 23 sale espositive disposte su 3 piani e un parco archeologico annesso. Raccoglie, senza soluzione di continuità, 2350 reperti che vanno dal paleolitico al primo rinascimento illustrati da un valido apparato didattico arricchito da due punti multimediali interattivi.

Altri siti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.